Chi siamo?

La mia foto
Una domenica pomeriggio, tornando verso Bologna per gli stradelli guelfi, godendo del paesaggio, pensammo: “come sarebbe bello fare queste strade con le nostre bici”. Ci siamo guardate negli occhi: in quell'istante è nata l’idea del bigatour. Siamo 6 donne del 2012: precarie, flessibili, senza soldi, artiste, ciapinare, più vicine ai 30 che ai 20, abitiamo a Bologna, ma non siamo tutte bolognesi, e ci siamo trovate un po’ per fortuna, un po’ per caso, un po’ in un b.u.c.o. Usiamo la bici quotidianamente come mezzo di spostamento, crediamo in una vita con spirito sostenibile, non abbiamo soldi per fare grandi viaggi, per comprarci le bici da corsa e per pagarci l’acquagym e la palestra che ti fanno il culetto sodo ogni mese. Così partiamo con grazielle e bici da città, con poche cose ma molto entusiasmo, nel mese più caldo sì, andando a trovare genitori e amici, all’avventura, cantando, per strade ciclabili e sostando in campi di contadini con frutta. 6 donne, 6 bici, 11 ruote (la ruota di Blatta-la graziella ci ha abbandonato a 2 km dalla fine..) 2 tende, 1 mappa rispettata, 1 carrellino miranda, 1rapporto amoreodio con i pantaloncini imbottiti = 28. La luna ci ha portato fortuna

giovedì 2 agosto 2012

Day 3

Da conselice siamo arrivate a Lugo ieri. Abbiamo piantato le tende tra un albero di pesche e un albicocco nel meraviglioso campo di Matteo e Luca a San Potito mentre la luna ci illuminava. E poi dritte al Lughè dove ci hanno sfamate con capperi pizza pasta e ancora capperi e dove abbiamo partecipato a un concerto Metal che ci ha rese ancora piu aggressiv and rock and roll! Il risveglio è stato bucolicopoeticomolticuori. Tra il pesco e l albicocco abbiamo trovato: tavolino con tovaglia a scacchi, pane e marmellata, sole appena sorto e due rose. Nutrite dalla marmellata old school della nonna di Matteo e Luca, siamo partite alla volta di cotignola per riprendere gli stradelli guelfi e poi giù giù giù fino al mare. Ora siamo a San Pietro in vincoli, ancora un po' di chilometri e poi saline di Cervia.
4569 visite al blog, quasi piu delle lentiggini di Anna che ogni mattina ci scrocchia tutte con tanto yoga...
Non abbiamo ancora caricato foto, ma lo faremo al piu presto, appena un computer e una connessione  saranno nelle nostre manine: ne vedrete delle belle!

Tutto molto bello, molta vita che entra dentro ma non si dimentica ne ne oggi ne mai il 2 agosto,

4 commenti:

  1. siete immensamente fuori di testa :)

    RispondiElimina
  2. Ciao ragazze
    qui a Giulianova facciamo il tifo per vo. Soprattutto noi che cospiriamo e combattiamo per la "rivoluzione bici". Un caro saluto da tutti i ragazzi di Legambiente-FIAB Giulianova e del CCiclAT (Coordinamento Ciclabili Abruzzo Teramano).
    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro vogliamo un traguardo green a Giulianova appena arriviamo! Buona pedalata a tutti e molti baci! Ps: solitamente arriviamo affamate come le cavallette

      Elimina
  3. A proposito: a Giulianova avete posto per parcheggiare sei bici per qualche giorno?

    RispondiElimina